Bolina Ingegneria

AGGREGATI IN MURATURA - PALAZZO NICOLINI

2014-in corso, Bibbiena (AR)

Descrizione

Il miglioramento sismico dell’edificio è volto alla conservazione e tutela del bene storico ed artistico nelle parti strutturali e non strutturali di decoro e di pregio. Il  consolidamento delle murature avviene con iniezioni non armate, applicazione di intonaco armato, ispessimento/ricostruzione della muratura, chiusura dei vani. .Gli interventi sono rivolti ad eliminare o ridurre gli indebolimenti locali della struttura portante originaria, cercando di  non introdurre eccessive variazioni di rigidezza tra i nuovi materiali e quelli originali e curando l’ammorsamento alle murature esistenti. Per la stanza destinata ad archivio si prevede un solaio misto acciaio cls “auto portante”, poiché i carichi non sono più scaricati sulla muratura perimetrale ma su nuovi pilastri che poggiano su una platea di fondazione nuova e indipendente dalla struttura esistente I solai lignei vengono consolidati inserendo connettori in acciaio sulle travi. Per gli architravi la riparazione o sostituzione è in funzione della tipologia costruttiva: piattabanda o arco ribassato. Inoltre il progetto prevede la realizzazione di cordoli sommitali in muratura armata, l’inserimento di tiranti metallici orizzontali e le ammorsature murarie con barre filettate. Per gli elementi di pregio si procede con la tecnica del restauro conservativo.

« Lista Progetti